Fintibeachers

Category: Interviste

milano-meniconi-3
beach volley Eventi Interviste News

Quante emozioni a Milano: Galazzo-Meniconi seconde!

Week-end incredibile, quello della prima tappa del Campionato Italiano di beach volley a Milano, per la coppia Sonia Galazzo- Beatrie Meniconi.

Dalle qualifiche alla finale assoluta contro Toti-Allegretti, un viaggio raccontato per filo e per segno da Beatrice Meniconi, da sempre Fintibeachers nel cuore.

Quante emozioni a Milano per le due giovanissime atlete che si allenano a Pescara! Oltre che la location mozzafiato (campo centrale allestito nella stupenda cornice del Castello Sforzesco) anche le partite giocate non sono state da meno!

Partendo dalle qualifiche non ce lo aspettavamo di arrivare praticamente in fondo. Era una qualifica ardua fin da subito e avevamo prenotato la camera per la notte del giovedì del venerdì ma abbiamo sempre dovuto allungare di una notte, fino alla fine.

Prima tappa del campionato assoluto a Milano subito molto difficile, che ha visto fronteggiarsi coppie di livello assoluto.

milano-meniconi-1
(foto di Fabrizio Brioschi)

La giovane coppia, che si allena al 4 Vele Beach Volley Academy di Pescara, si è fatta largo con caparbietà lungo tutto il tabellone di Milano, che le ha viste uscire vincenti al tie-break contro la più quotata coppia Colombi-Braidenbach.

L’ultimo punto del tie break, che ha sancito il nostro ingresso in finale assoluta è stato deciso da un errore dell’altra squadra: non ci credevo che quel pallone fosse andato fuori! Dopo otto partite eravamo veramente stanche e, dopo aver vinto contro questa squadra lungo il tabellone, non credevamo nuovamente di vincere.

La finale è terminata con un netto 2-0 a favore delle forti Toti-Allegretti, che hanno dimostrato tutta la loro volontà di far bene durante questo campionato italiano.

Ma per Beatrice e Sonia, entrambe classe 1997, la vera emozione è stata entrare per la prima volta in un campo centrale come quello di Milano con la consapevolezza di giocarsi qualcosa di veramente importante.

La finale aveva un pubblico fantastico, pieno di gente, un clima allo stesso tempo surreale e stupendo. Vorrei rivedere quella partita 1000 volte, anche se avrei voluto giocarla meglio. C’era tanta gente che ci chiedeva foto e noi ci domandavamo: “Ma chi? Noi? Noi ci divertiamo, facciamo quello che ci piace e basta!”

Archiviata la tappa milanese è già tempo di tornare ad allenarsi in vista dei prossimi appuntamenti, tutt’altro che banali.

Venerdì prossimo partiremo alla volta di Margherita di Savoia per il B1 Bper, per poi provare ad entrare nuovamente nel tabellone della seconda tappa del Campionto Italiano, che si terrà a Cesenatico.

A noi non resta che fare un grandissimo “in bocca al lupo” a queste due ragazze, che hanno saputo farci emozionare in una cornice pazzesca quale era la prima tappa del Campionato Italiano a Milano.

milano-meniconi-2
(foto di Fabrizio Brioschi)
beach volley Interviste News

Vasto: Galazzo-Meniconi sfiorano la vittoria. Margaritelli-Marta quarti!

Si ferma in finale il sogno di Galazzi/Meniconi di vincere il primo torneo della stagione a Vasto. Ottima prova della neo coppia umbra Margaritelli-Marta.

Sfuma la prima vittoria stagionale della coppia Galazzi-Meniconi, che raggiungono il secondo gradino del podio perdendo solamente contro Allegretti-Toti, dopo aver superato in semifinale il forte duo Godenzoni-Saguatti.

vasto-2019-1

Si arrendono invece ad un passo dalla finale la giovane coppia umbra Margaritelli-Marta, che perdono un tiratissimo tie break contro la forte coppia Magini-Terranova e si vedono sfuggire il podio, battuti da Di Silvestre-Sette.

Siamo una coppia con un grandissimo potenziale, ci alleniamo insieme da poco e ci mancano ancora alcuni tasselli per poter rendere al 100% durante questi tornei. Il nostro obiettivo principale è arrivare nella migliore forma possibile per le finali scudetto a fine stagione.

Francesco Margaritelli

Ottimi risultati, quelli delle coppie Fintibeachers, che se ne vanno da Vasto con una dose di amarezza e delusione, ma anche con la consapevolezza di aver fatto veramente bene, anche in vista dei tornei che devono ancora arrivare.

vasto-2019-2
stefano
beach volley Interviste News

Margaritelli e Santi primi coach della new generation umbra!

Nello scorso fine settimana a Bologna si è tenuto il corso nazionale di abilitazione al brevetto di maestro per il beach volley.

All’appuntamento organizzato dal comitato regionale pallavolo dell’Emilia Romagna c’era anche un umbro, si tratta del tifernate Stefano Santi che da oggi può fregiarsi di questo titolo:

«Sono stati due giorni intensi dedicati al beach volley, sono passati velocemente grazie al docente Casali che credo sia uno dei più esperti in Italia (ha cresciuto coppie del calibro di Rossi-Caminati e Leonardi-Lantignotti, tra gli atri). Vorrei ringraziare i Fintibeachers e Gianluca Carloncelli che sono coloro che mi hanno fatto conoscere questo sport e questo mondo ed è anche in parte merito loro il raggiungimento di questo obiettivo. Il corso è stato utile anche sotto il punto di vista dell’atleta in quanto sono stati affrontati non solo argomenti tecnici ma anche di mental coaching e di gestione della coppia e del gioco».

È questo dunque il primo passo di una carriera che per la verità in Umbria è molto stagionale visto che mancano i campi al coperto e si gioca solo durante i mesi estivi, ma a Santi questo lo sa.

«Con questa qualifica spero di iniziare un percorso inizialmente affiancato a qualcuno, poi magari se si concretizzerà la realizzazione di qualche campo al chiuso magari potrei allenare qualche corso».

(Fonte: Pianeta Volley)

Si va ad aggiungere così anche il tifernate alla giovane lista di nuovi coach di beach volley che prenderanno le redini delle nuove leve che approcceranno a questo sport.
Già negli scorsi anni è stata la volta del Fintobeachers Francesco Margaritelli (che ha esercitato per un periodo di tempo l’attività di allenatore presso la GIOKA Beach Arena di Bologna) conseguire il patentino valido all’esercitazione del ruolo di Maestro di Beach Volley.
Ad entrambi auguriamo le migliori fortune per la loro carriera!

beatrice-meniconi-sunset-2018
beach volley Interviste News

Beatrice Meniconi: argenti, grinta e passione!

Dopo i 3 argenti consecutivi di Grosseto, Pescara e Martinsicuro insieme alla compagna Sonia Galazzi, Beatrice ha ancora molti impegni da affrontare.

La stagione dei professionisti è iniziata da circa un mese e mezzo e i Fintibeachers non si sono certamente fatti trovare impreparati. Danno lustro al gruppo umbro le quote rosa, che trovano in Beatrice Meniconi la loro punta di diamante.

beatrice-sunset-partita
Beatrice durante una partita al Sunset Beach Festival

 

Ciao Bix! La stagione per te è partita proprio alla grande: 3 secondi posti in tre tappe importanti di inizio estate. Ci fai un bilancio complessivo finora?

Ho iniziato la mia stagione sulla sabbia dopo 20 giorni di fermo dalla fine dei campionati di pallavolo e onestamente ero leggermente tesa per questo esordio. Con Sonia abbiamo raggiunto la finale del Sunset Beach Festival a Marina di Grosseto (clicca qui per sapere come sono andati i Fintibeachers al festival grossetano) e non ci credevamo nemmeno noi. Ci dispiace non essere arrivate fresche al 100% ma complessivamente ci riteniamo più che soddisfatte.

Successivamente ci siamo trasferite a Pescara per prendere parte al torneo regionale di categoria B1 a 15 coppie, uscendo sconfitte solo in finale da Toti-Allegretti dopo essere partite bene il primo set.

La settimana dopo ci siamo spostate a Martinsicuro, per il B1 che si è svolto nelle giornate di sabato e domenica. Anche qui abbiamo collezionato un altro argento ma, per come si era messo il torneo (avevamo perso l’ultima partita del sabato e ci era toccata un’avversaria tosta la mattina presto) pensavo peggio.

 

Dai tuoi profili social abbiamo visto che in questo ultimo periodo i tuoi allenamenti sono costatemente seguiti da un allenatore…

Esatto! Gianluca Carloncelli è veramente un valido professionista che ha seguito me e Sonia nei nostri allenamenti in queste ultime settimane a Zoccobeach. Glielo abbiamo chiesto perchè ci serviva la supervisione di una persona esperta in vista di questi ultimi tornei: dopo luglio Sonia allenerà in un  camp e sarà impegnata.

Per quanto riguarda la mia persona, Gianluca è sempre stato il mio allenatore fin da quando ho mosso i primi passi in un campo da beach volley, a lui devo molto di quanto ho imparato finora.

 

Ora qual è il vostro prossimo obiettivo?

Cercheremo di piazzarci nella miglior posizione possibile sabato e domenica prossima a Vasto, tappa molto importante per tutti gli amanti del beach volley. Per quanto riguarda i tornei regionali umbri, in particolare Spoleto, parteciperò con Gaia Genovesi, ragazza vastese molto promettente col quale mi sono confrontata anche nelle scorse tappe.

L’ultimo appuntamento sarà a Pescara il 27-28-29 luglio, quando parteciperò al torneo organizzato dall’olimpionico Paolo Nicolai.

 

Sonia Galazzo è la tua compagna di mille tornei, raccontaci un po’ di lei.

Gioco insieme a Sonia da luglio 2017  e ci siamo trovate subito in sintonia raggiungendo il secondo posto alla tappa di under 21 senza aver mai giocato insieme prima. Lei da un anno a questa parte è la mia compagna ufficiale e, quando possiamo, cerchiamo di fare più tornei possibili. Siamo molto amiche anche fuori dal campo, ci piace far festa insieme in qualsiasi occasione!

 

Grazie per la chiacchierata Beatrice, ci ha fatto molto piacere rincontrarti. Non ci resta altro che farti il nostro più sincero in bocca al lupo per il raggiungimento dei tuoi obiettivi. Una sola raccomandazione: porta il nome dei Fintibeachers in alto!

Grazie a voi ragazzi, viva i Fintibeachers e crepi il lupo!

beatrice-sunset-finale
Beatrice durante la finale al Sunse Beach Festival a Grosseto

SPRITZ
beach volley Eventi Interviste Misti News

I 3 eventi must dell’Estate del beach volley!

Ogni anno in Italia ci sono degli eventi a cui difficilmente si può mancare se si è dei veri beachers!

Spesso utilizziamo i social networs per informarci circa data e luogo del prossimo torneo (in zona o magari anche più lontano), in maniera tale da potersi iscrivere ed accumulare i fatidici “punti” necessari alla partecipazione ad ulteriori tornei.

Tutti però sanno che il vero scopo del beacher iscritto ai tornei (a meno che non sia un Pro) è la possibilità di “far serata” in un clima all’insegna del divertimento e dell’aggregazione.

Noi di Fintibeachers Beach Volley Company abbiamo selezionato i “3 Eventi Imperdibili“, dei veri must per gli amanti di questo sport, a cui si deve partecipare almeno una volta nella vita!

 

1. Mizuno®Beach Volley Marathon

La Mizuno Beach Volley Marathon® si conferma il più partecipato torneo open della specialità a livello mondiale, in grado di radunare ogni anno a Bibione (Venezia – Italia) oltre ventimila partecipanti. Coinvolgenti feste serali sulla spiaggia (gli ormai famosissimi Spritz Party), nottate nelle migliori discoteche e soggiorni a prezzi convenzionati completano l’offerta sportiva di un evento unico e spettacolare, pura celebrazione del divertimento! La partecipazione è rivolta a squadre, composte da atlete/i di qualunque età e livello di gioco, suddivise nelle categorie 2×2 Femminile, 2×2 Maschile, 3×3 Femminile, 3×3 Maschile e 4×4 Misto (due uomini e due donne in campo). Per la categoria 2×2 M/F è consentita una riserva per squadra, mentre per le categorie 3×3 M/F e 4×4 Misto sono consentite sino a due riserve per squadra. Gli atleti componenti una squadra non possono far parte di altre squadre della medesima categoria di gioco.

Per qualsiasi informazione potete trovare la pagina ufficiale di Facebook e Instagram oppure visitare il sito www.beachvolleymarathon.it

2. BVM Sunset Beach Festival

BVM Beach Volley Maremma nasce a Novembre 2014, da un’idea di Walter William e Alberto, giocatori di beach volley, che hanno dato forma alla loro passione sportiva.

Lo scopo dell’associazione è lo sviluppo dell’attività sportiva dilettantistica del beach volley, durante tutto il corso dell’anno sia indoor che all’aperto, attraverso l’organizzazione di corsi, di tutti i livelli tecnici e per tutte le età, tornei, manifestazioni e eventi sportivi.

Punta di diamante dei nostri amici della BVM (a cui siamo legati da un profondo patto di stima e collaborazione) è il Sunset Beach Festival, che si svolge annualmente lungo il litorale di Marina di Grosseto e che coinvolge molti volti noti del panorama nazionale. Divertimento puro assicurato dai dj set che vi accompagnerà per tutta la notte nella fantastica location del Camping Cielo Verde.

Anche Beach Volley Maremma è reperibile su Facebook e Instagram, oltre che il sito web www.sunsetbeachvolley.com

3. Kiklos

Kiklos

Torneo di Beach Volley 4×4 e 2×2

C’era una volta, 25 anni fa, un campo da beach volley…eccolo, l’appuntamento dell’anno: la storia dei tornei Kiklos inizia qui. Il posto giusto per inaugurare la stagione di beach volley.

Il 4×4 si gioca sabato e domenica. Protagonista assoluto del venerdì è il 2×2, insieme al confermato XtraFriday, il torneo spin off 4×4 mix che dura un giorno e che è rivolto esclusivamente a chi non partecipa al 2×2. Le iscrizioni 2×2 chiuderanno al raggiungimento di 72 coppie maschili e 72 coppie femminili.

BIG NEWS: da quest’anno basta T-shirt, con l’iscrizione avrete in omaggio una canotta!!

Ogni giorno un programma diverso, Maggio è una super vacanza! Sunset Happy Hour, Welcome Party, cena sotto le stelle e party all night long… un weekend da leoni! Se ne vedono di tutti i colori: costumi carnevaleschi che vengono premiati ogni anno, addii al celibato e al nubilato che si incontrano… quel che succede a Bellaria, rimane a Bellaria!!

Hotel o centro vacanze, i soggiorni sono sempre ALL INCLUSIVE!#25AnnidiKiklos

Potrete trovare maggiori informazioni su Facebook, Instagram o su www.sandvolley.it

 

Insomma, per noi beachers c’è vermente l’imbarazzo della scelta! E tu a quale torneo parteciperai?

Matteo-Segna
Interviste News

Matteo Segna: il coach giusto al momento giusto!

Coach dei Fintibeachers, Matteo Segna ha deciso di guardare i suoi ragazzi da bordo campo:

“Devo dire che questa è la prima stagione in cui mi appropinquo a seguire senza mai abbandonare i miei amici mentre praticano il beach volley

sport che peraltro non mi aveva mai attirato prima ma che invece quest’anno mi ha letteralmente stregato tanto che ad un certo punto, alla nascita dei finti, sono stato nominato anche coach e da lì in poi è stato ed è tutt’ora un qualcosa in via di sviluppo che cresce sempre di più, un movimento che grazie agli sforzi dei miei players può andare avanti e non finire con un buco nell’acqua perché questo movimento ha bisogno di crescere e di svilupparsi assieme a questo sport.”

Dunque acquisto importante per il team tosco umbro guidato dal presidente Luca Cesarini.

Matteo-Segna-coach

Iaccarino
Interviste News

Gianluca Iaccarino, il drago del Lago!

Uno degli ultimi acquisti in casa ‪‎Fintibeachers‬.

Direttamente dalla soleggiata Castiglione del Lago spende due parole il drago del lago: “Premetto sono nato e cresciuto in riva al lago. Mi sono accostato al Beach volley nell’ormai lontano 2007 come divertimento, che poi è diventato il tassello fondamentale per entrare l’anno successo nel volley”.
Poi Gianluca spende due parole sui ‪finti‬: “Conoscevo da prima alcuni componenti dei Fintibeachers incontrati nei tornei in riva al lago e piano piano ho conosciuto tutti o quasi dentro e fuori dal campo.

Ragazzi fantastici, uniti da una grande passione che stanno tentando di coinvolgere più persone possibili attorno a questo sport.

Ovviamente il gruppo si forma anche al di fuori del campo, magari davanti a qualche drink al bar. Dopo qualche anno fuori regione il mio augurio è quello di diventare una realtà importante per il beach volley e di poter frequentare maggiormente questo fantastico gruppo. L’unione fa la forza ed insieme faremo grandi cose. In bocca al lupo a tutti per la stagione agonistica, speriamo di beccarci il prima possibile sui campi.”

Iaccarino-lago

Claudio-Antonucci
Interviste News

Claudio Antonucci: l’esperienza a servizio di un progetto ambizioso!

Uno degli elementi più esperti del gruppo, uno che è cresciuto a pane e beach volley…e ben si vede!

Claudio Antonucci, nativo di Viterbo, descrive così il suo attaccamento ai ‪‎finti‬:

“Per me Perugia e, in particolare, lo Zocco sono come una seconda casa ed é sempre un dispiacere dover ripartire.”

Lo schiacciatore proveniente dalla Tuscia infatti non nasconde un particolare attaccamento alla terra umbra e alle relative amicizie: “Ho conosciuto i ‪‎fintibeachers‬ grazie alla mia amicizia con Filippo (Pochini n.d.r), poiché già abbiamo avuto il piacere di essere ottimi compagni di squadra nella pallavolo (a Giarratana, in terra sicula) prima che nel beach volley.”

Infine Claudio conclude: ” Il progetto che abbiamo, per così dire, creato é molto importante poiché si pone l’obiettivo di riuscire a far avvicinare molta più gente a questo sport e soprattutto di creare un movimento di cui se ne parli, oltre che farci conoscere in tutta Italia.”

Claudio-Antonucci

Cascio
Interviste News

Cascio, la grinta al servizio del sacrificio e del lavoro!

Provate a chiedere alla gioventù che ci circonda cosa sia più probabile: un ragazzino che passa dalla pallavolo al calcio o viceversa.

La risposta sembra abbastanza ovvia ma a quanto pare qualcuno si è separato dal branco.
“La mia carriera pallavolistica è iniziata grazie alla mia malattia verso questo bellissimo sport sulla sabbia: il beach volley!
Ho imparato ad amarlo grazie al mio amico Filippo Pochini che mi ha insegnato tutti i trucchi del mestiere e, siccome sono un perfezionista nato, per poter riuscire a giocare con i migliori ho deciso di iniziare a giocare a pallavolo 2 anni fa, a 23 anni!

Il beacher umbro prosegue:”L inverno passato mi ero promesso di farmi 3 mesi di beach volley non-stop, senza saltare nemmeno un solo giorno: e così è stato !
Ho conosciuto tanta gente, tanti amici (appassionati quasi quanto me per questo sport) e così ci siamo inventati questo gruppo di ‪fintibeachers‬ per poter comunque riuscire a giocare insieme tutti i giorni nella nostra casa, lo Zocco Beach.

Questo gruppo, che oramai si è trasformato in un movimento , è riuscito a regalarmi un’estate stupenda, piena di emozioni, direi l’estate più bella della mia vita!

Il ragazzo perugino, diventato nome noto nella pallavolo umbra,e soprattutto nel beach volley, per la sua grinta e dedizione, forse con un briciolo di emozione continua:”Posso dire con estrema sincerità che i fintibeachers lasceranno per sempre un qualcosa di speciale dentro di me, che mi porterò per il resto della mia vita!
Senza dubbio quello che, tra i #fintibeachers, usa di più grinta e volitività come armi vincenti, Marco Cascianelli è nato a Perugia il 24/7/1989.

Cascio

Fintibeachers-a-Bibione-3
Interviste News

Filippo Pochini: tra sabbia, amici e talento!

Forse uno dei più talentuosi liberi umbri che abbiano mai calcato il panorama pallavolistico nazionale, Filippo Pochini, insieme a Filippo Salvatori sono senza ombra di dubbio le punte di diamante del movimento, essendo i più bravi a livello tecnico, sia per il muro, sia per la ricezione e la difesa.
Lo stesso ragazzo, proveniente dal quartiere Madonna Alta di Perugia dice:“Credo non ci sia gioia più grande che creare un movimento con dei tuoi grandi amici,con i quali condividi la passione più grande dell’estate, il beach volley! Forse io e il mio compagno di avventure, il Pro Filippo Salvatori,siamo i veterani di questo gruppo. Ho iniziato a giocare a beach volley da quando avevo 17 anni,passando da giocare contro mio padre fino ad arrivare ad incontrare avversari di notevole importanza.

Credo che senza beach volley (e senza lago,dove siamo presenti ogni giorno) non potrei stare,e la felicità più grande è vedere come ogni anno più gente si avvicina a questo meraviglioso sport!

I ‪‎fintibeachers‬ sono una piccola famiglia che, piano piano, si sta espandendo,con l’obbiettivo di divertirsi e far divertire, siamo ragazzi che hanno voglia di creare qualcosa di nuovo, di creativo, che speriamo si propaghi tra la gente comune. Ci saranno molte sorprese il prossimo anno e sono veramente entusiasta, ottimista e curioso di cosa saremo capaci di realizzare! Volevo ringraziare ogni singolo componente di questo gruppo. Sono sicuro che diventeremo ingiocabili!
Il ragazzo classe ’89 è nato a Perugia il 13 novembre e, oltre che essere un ottimo atleta sulla sabbia, si è dimostrato tale anche nell’indoor in quanto possiamo notare qualche sua presenza nel massimo palcoscenico nazionale con la maglia dell’RPA Perugia e della Sir Safety Perugia.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.
Cookie Policy